04 febbraio 2010

2010 parola d'ordine : Unificare il Beach Tennis

Nel corso degli anni il nostro sport ha ottenuto un'evoluzione considerevole e questa è la motivazione principale per cercare finalmente di "remare" tutti dalla stessa parte.
E' nata l'associazione giocatori(AGB) come organo super-partes con l'unico scopo di trovare una regolamentazione onesta e cercare di convogliare tutte le forze Positive del settore Beach tennis in un'unica strada.
Non sto parlando solo di giocatori Professionisti ma della totalità dei praticanti..Questo sistema garantirà vera tutela e chiarezza per tutti gli amanti del gioco.
Finalmente si potrà pensare solo a giocare dimenticando assurde restrizioni , angherie ecc...
Dopo innumerevoli riunioni costruttive e battaglie su vari fronti, l'AGB è riuscita ad ottenere dalla Federazione Italiana Tennis una notevole apertura e garanzie..AGB riconosce infatti la FIT come istituzione unica ed adeguata per uno sviluppo serio ed onesto del gioco del beach tennis nel territorio Italiano.
Sono molto felice che al tempo stesso l'associazione mi abbia investito della carica di consulente responsabile per l'estero.
Lo scopo chiaramente è di unificare sotto un unica regolamentazione Mondiale tutti coloro che da anni e con passione hanno investito nel Beach Tennis in ogni angolo del mondo..
In questi mesi lavoreremo con passione, sfrutteremo non denaro o sotterfugi, ma l'amicizia coltivata in questi anni di trasferte e sono sicuro che il passo sarà breve.
L'ITF sarà il passo successivo per un calendario strepitoso di un tour Internazionale..
Per quanto mi riguarda, in attesa di Matteo( che salterà la prima parte della stagione causa intervento al polso) giocherò i primi tornei del 2010 con Calbucci, tra cui la tappa Internazionale di Key Biscayne a Miami ed i Primi Campionati Italiani FIT Indoor al Palace di Imola..
Un saluto a tutti...







0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home